Televizijos bokštas




Nella foto: la "Torre della televisione" di Vilnius. Alta 326,5 metri, fu ultimata nel 1980. Il 13 Gennaio 1991, dopo la proclamata indipendenza della Lituania, le truppe sovietiche ne presero il controllo. La popolazione tentò di insorgere e negli scontri morirono 14 civili, un soldato russo e in 700 rimasero feriti.

Avvertenza

E' consentito riportare e linkare gli articoli di questo sito, a patto che vengano riportati nome, cognome e fonte. L'autore si avvale della facoltà di tutelare i contenuti qui pubblicati nelle sedi e nei modi che riterrà più opportuni.
Il blog di Andrea Russo è un sito di opinione e di intrattenimento. Non è, nè intende, essere una testata giornalistica e non ne ha le caratteristiche (redazione, periodicità fissa, registrazione presso un tribunale, et cetera).
E' pertanto dispensato dalle regole riguardanti la stampa nei periodi elettorali.

La tua pubblicità su questo sito

LA TUA PUBBLICITA' SU QUESTO SITO

Il blog di Andrea Russo conta più di 30 000 pagine visualizzate all'anno. Vuoi pubblicizzare la tua attività su queste pagine? Puoi contattarmi all'indirizzo email: andrearusso1979@hotmail.it


giovedì 24 dicembre 2015

Pescara-Modena 1-0: il dopopartita

Oddo: "Soffriamo, ma vinciamo adesso". Crespo: "Noi sfortunati"


Nella foto: Hernan Crespo, allenatore del Modena

Oddo, a fine partita, ha abbracciato il portiere Aresti, autore di due interventi strepitosi che hanno fatto conservare i tre punti al Pescara fino al triplice fischio finale. 



"Dovevo farlo, per ringraziare un uomo che si è sacrificato per lungo tempo, restando in panchina nonostante si facesse trovare sempre pronto, è un ottimo giocatore e in squadra ho dei portieri bravissimi". 

Così ha spiegato il suo gesto il tecnico pescarese, che ha continuato:  
"Il goal di Lapadula è stato bellissimo e io sono solito dire: con un giocatore di talento vinci una partita, con un buon gruppo vinci un campionato. Ci siamo dovuti difendere nel finale, ma l'avevo detto che non sarebbe stato facile. Tutte le squadre, in serie B, anche le più forti, possono benissimo subire l'iniziativa degli avversari. Nessuno vince a mani basse, quest'anno". 

Per quanto riguarda il mercato, Oddo è più laconico: 

"Credo che non partirà nessuno a Gennaio, il gruppo attuale dovrebbe rimanere invariato. Per quanto riguarda gli arrivi, non ho fatto nomi in particolare, per ora". 

Hernan Crespo assolve la sua squadra dalla sconfitta: 

"Siamo sfortunati quest'anno, meno male che il 2015 va via perchè non ce ne è andata bene una, soprattutto in trasferta. Dovremmo avere più punti di quelli che abbiamo. In campo anche oggi, con Granoche, Mazzarani e Cionek indisponibili, abbiamo fatto buone cose e siamo andati molto vicini al pareggio. Come spesso succede, però, non abbiamo giocato molto bene nel primo tempo e abbiamo fatto buone cose nel secondo". 

Sulle questioni di mercato: 

"Ho già parlato con i dirigenti, ci sarebbe qualche ruolo da rinforzare, la società, a seconda delle sue possibilità, tenterà di accontentarmi. Quali ruoli vogliamo rinforzare? Tra quattro giorni giochiamo l'ultima partita del girone, ve lo dirò dopo".

Nessun commento: