Televizijos bokštas




Nella foto: la "Torre della televisione" di Vilnius. Alta 326,5 metri, fu ultimata nel 1980. Il 13 Gennaio 1991, dopo la proclamata indipendenza della Lituania, le truppe sovietiche ne presero il controllo. La popolazione tentò di insorgere e negli scontri morirono 14 civili, un soldato russo e in 700 rimasero feriti.

Avvertenza

E' consentito riportare e linkare gli articoli di questo sito, a patto che vengano riportati nome, cognome e fonte. L'autore si avvale della facoltà di tutelare i contenuti qui pubblicati nelle sedi e nei modi che riterrà più opportuni.
Il blog di Andrea Russo è un sito di opinione e di intrattenimento. Non è, nè intende, essere una testata giornalistica e non ne ha le caratteristiche (redazione, periodicità fissa, registrazione presso un tribunale, et cetera).
E' pertanto dispensato dalle regole riguardanti la stampa nei periodi elettorali.

La tua pubblicità su questo sito

LA TUA PUBBLICITA' SU QUESTO SITO

Il blog di Andrea Russo conta più di 30 000 pagine visualizzate all'anno. Vuoi pubblicizzare la tua attività su queste pagine? Puoi contattarmi all'indirizzo email: andrearusso1979@hotmail.it


sabato 29 agosto 2009

Vitalic - My friend Dario


Creatura dal francese Pascal Arbez (classe 1976), i Vitalic sono un gruppo nato dalla collaborazione con discografici tedeschi e di altri paesi.


A far saltare dalla sedia è "My friend Dario", brano dal glamour pienamente riuscito, con richiami alla musica di fine anni'70 ed inizio anni '80.


"My friend Dario" fa parte dell'album "Ok cowboy", pubblicato il 21 Febbraio del 2006




Ready for the week end, di Calvin Harris


E' la Hit più trascinante degli ultimi giorni, "Ready for the week end"


Nome nuovo un po' per tutti, qui in Italia, Calvin Harris sembra aver fatto propria la lezione dell'elettronica anni '80, compattandola e rendendola ancora più ballabile secondo i dettami dell'odierna musica dance.


Calvin Harris nasce a Dumfries nell'84 in Scozia.

Vanta già collaborazioni con artisti importanti. Ha collaborato agli arrangiamenti di alcuni brani di Kylie Minogue, e ha fatto da apripista nei concerti di Groove Armada e Faithless.




Il testo esprime impazienza e voglia di movimento , come, del resto, il ritornello:


"I put on my shoes and I'm ready for the week end" - "Metto le mie scarpe e sono pronto per il fine settimana"


mercoledì 19 agosto 2009

La calda estate mediorientale


Mentre i Talebani hanno minacciato di compiere stragi e azioni di ritorsione nei confronti di coloro che andranno a votare nelle imminenti elezioni presidenziali in Afghanistan, i terroristi iracheni si sono fatti sentire a modo loro: due camion bomba posti di fronte a due sedi ministeriali di Baghdad hanno provocato 95 morti e 550 feriti, secondo stime ufficiali.



Difficile dire se ciò sia riconducibile al clima elettorale di Kabul, ma la colpa degli attentati viene attribuita ad Al Qaeda ed ai loro alleati del partito Baath, nostalgici del regime di Saddam Hussein.

Pino Donaggio- Body Double

Non tutti sanno che Pino Donaggio è, oltre che un cantautore degli anni '60, un famoso autore di musiche per il cinema americano, nel cui ambito ha toccato la sua acmè artistica verso la metà degli anni '80. In particolar modo, mi fa piacere ricordare la colonna sonora da lui composta in "Body double", (regia di Brian De Palma, 1984), uscito in Italia col titolo "Omicidio a luci Rosse".


Il film è divertente, pur non essendo un capolavoro. In particolar modo, è molto bella la scena in cui il protagonista, Craig Wasson, spia da una torre-appartamento di Los Angeles una strana vicina. E' una situazione stramba e onirica, con quell' edificio insolito e immerso nell luci fioche della notte. Già solo lo scorcio di panorama della città del cinema è uno spettacolo impagabile.


La musica di Donaggio fa da sfondo, moderna ed elettronica, e ci fa conoscere un artista completamente diverso da quello del periodo "Italiano".

http://www.youtube.com/watch?v=ezoAEKJUwkA&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=SdKITRCbPmc&feature=related

lunedì 10 agosto 2009

I adore you di Douglas Meakin

I adore you è stata la colonna sonora di Asso, Con Adriano Celentano ed Edwige Fenech e de La casa stregata con Renato Pozzetto e Gloria Guida.


I adore you è solo uno dei tanti colpi di genio degli autori che lavoravano alla creazione di questi films della commedia italiana negli anni '70- '80.


Bellissima, scanzonata e ironica, si rifa alle vecchie canzoni inglesi degli anni '30' - '40.
I suoni,nei ricordi di molti, si confondono alle immagini spassose dei films in cui irrompeva dall'inizio alla fine, impreziosendoli a livello artistico.

http://www.youtube.com/watch?v=HRiddel-q18