Televizijos bokštas




Nella foto: la "Torre della televisione" di Vilnius. Alta 326,5 metri, fu ultimata nel 1980. Il 13 Gennaio 1991, dopo la proclamata indipendenza della Lituania, le truppe sovietiche ne presero il controllo. La popolazione tentò di insorgere e negli scontri morirono 14 civili, un soldato russo e in 700 rimasero feriti.

Avvertenza

E' consentito riportare e linkare gli articoli di questo sito, a patto che vengano riportati nome, cognome e fonte. L'autore si avvale della facoltà di tutelare i contenuti qui pubblicati nelle sedi e nei modi che riterrà più opportuni.
Il blog di Andrea Russo è un sito di opinione e di intrattenimento. Non è, nè intende, essere una testata giornalistica e non ne ha le caratteristiche (redazione, periodicità fissa, registrazione presso un tribunale, et cetera).
E' pertanto dispensato dalle regole riguardanti la stampa nei periodi elettorali.

La tua pubblicità su questo sito

LA TUA PUBBLICITA' SU QUESTO SITO

Il blog di Andrea Russo conta più di 30 000 pagine visualizzate all'anno. Vuoi pubblicizzare la tua attività su queste pagine? Puoi contattarmi all'indirizzo email: andrearusso1979@hotmail.it


martedì 23 luglio 2013

Beniamino Andreatta sulla lira

Ecco cosa sosteneva Beniamino Andreatta ( di cui Il Presidente Enrico Letta si professa allievo) a proposito della lira. Per la cronaca Andreatta fu tra gli autori della privatizzazione della banca d'Italia, nonchè delle azioni di politica monetaria  propedeutiche all'entrata nell'euro.

Una delle conseguenze più gravi del divorzio tra Ministero del Tesoro e Banca d'Italia è stato il fatto che da allora in poi la nostra banca centrale e le banche italiane non furono più invitate ad acquistare i buoni del tesoro.

I nostri titoli di stato, esposti agli umori dei mercati, da allora in poi devono essere ripagati dallo stato (quindi la collettività), ad interessi più alti.

L'impennata inflazionaria italiana dei primi anni '90 fu dovuta proprio a questo fattore: per rendere i titoli di stato più attraenti si promettevano interessi molto alti.

Nino Galloni, funzionario esperto in economia, disse che questo avrebbe fatto schizzare in alto il debito pubblico, cosa che si avverò, in effetti.

Galloni si oppose tra l'altro, alla moneta unica, e Kohl in persona fece pressioni su Andreotti per farlo mandare via.

Da qui si può spiegare un concetto: il debito pubblico, in generale, in italia come altrove, è dovuto in maggior parte NON alla corruzione, NON agli sprechi, ma agli INTERESSI SUI TITOLI DI STATO.

Se esso però è detenuto dai cittadini di quello stato o dai suoi enti pubblici, esso è sostenibile.

Ciò avviene in Giappone, dove il debito ormai sta per arrivare al 270% del Pil (contro il nostro 130%).

Il Fondo Monetario Internazionale, che dà consigli sulla gestione delle politiche monetarie ed eroga prestiti, afferma che il debito giapponese è sostenibile, proprio perchè è in mani giapponesi.

La Banca centrale Giapponese acquista titoli pubblici a iosa, e in parte lo fanno anche i giapponesi. Questo rende il debito più sicuro, perchè meno esposto alle speculazioni




lunedì 15 luglio 2013

Alcuni modelli di auto d'epoca

 Simca 1100




Fiat 124 Berlina



Fiat 131 Abarth


Fiat 125


Talbot Matra Murena



Volga 24


Plymouth Belvedere 1957.

Stephen King ne fece la protagonista di un libro e di un film: Christine, la macchina infernale.Uno studente un po' sfigato si innamora di una automobile, che però si scopre avere vita. Per di più l'automobile è dotata di una gelosia patologica e assassina.


Lancia Aurelia


Citroen Ds


Fiat 124 Spider

Bella macchina, citata anche in un film di De Crescenzo.



domenica 7 luglio 2013

Tre canzoni con lo stesso nome

Gruppo: Sakuragumi Hatsukouen
Canzone: Morning Coffee



Sezairi Sezali - Morning coffee





Lullatone - Morning coffee